25 anni di storia e passione
Team zanatta caffè

Aperta da Marco Zanatta e dalla moglie Manuela Tallia nel 1997 , oggi la Caffetteria Centrale di Silea  taglia un traguardo importante e festeggia , nel giorno della festa delle Donne, il suo venticinquesimo anniversario. Un lungo percorso quello di Marco e Manuela che dopo le prime esperienze nei locali del Centro Storico Trevigiano decidono di affrontare la sfida della loro vita. Una avventura emozionante e non priva di sacrifici e difficolta’. Fatiche superate grazie all’impegno , la dedizione , la passione e la professionalità di Marco di Manuela e dei loro collaboratori. Nel 2013  viene fondato  il Marchio Zanatta Caffe che amplia l’offerta per i suoi clienti e che trasforma l’attività di famiglia in un Brand commerciale e in uno stile professionale , pronto a valicare i confini Comunali . Oggi la Caffetteria Centrale di Silea rappresenta un punto di riferimento per i Silesi e per la vita della comunità . Un impegno riconosciuto da molti sia in ambito sociale che ricreativo .

Marco Zanatta cosa prova oggi dopo aver tagliato questo traguardo cosi importante?

Ovviamente sono molto emozionato e felice per questo traguardo. Provo un immenso sentimento di gratitudine verso tutti coloro che hanno creduto in noi e che ci hanno sostenuto in questi lunghi anni di attività.

Perché la scelta dell’otto Marzo, la festa della donna , come data del vostro “anniversario” ?

Una semplice scelta che parla di rispetto e gratitudine. Devo parte della mia fortuna a due Donne meravigliose senza le quali non sarei l’uomo e il professionista che sono oggi . Mia Madre, che restata vedova molto giovane, ha saputo crescermi e trasmettermi valori fondamentali come  rispetto, dedizione, forza e coraggio. Insegnamenti che   ho seguito per tutta la vita e che mi hanno aiutato nei momenti di difficolta’ . Mia moglie Manuela per la quale non esistono adeguate parole per descrivere tutto cio’ che lei rappresenta per me . Infine la scelta dell’8 Marzo riguarda tutte le donne senza distinzione . Un piccolo segno di gratitudine per tutto ciò che rappresentano e un omaggio alla loro forza , al loro coraggio e ai loro sacrifici .   

Cosa rappresenta per Lei il Comune di Silea ?

Potrei descrivere il mio rapporto con il Comune di Silea utilizzando una sola parole : Casa. Sono nato e cresciuto a Lanzago a pochi passi dal Comune di Silea . Qui abbiamo trovato il nostro futuro e siamo cresciuti personalmente e professionalmente . Siamo stati accettati e la nostra “famiglia” si e’ allargata nel corso degli anni.  Instaurare un rapporto stretto e reciproco con il territorio rappresenta il segreto per  una attività duratura e consolidata. Dobbiamo, e devo, tutta la mia riconoscenza ai nostri clienti , alle persone che hanno creduto i noi e che continuano ad onorarci con la loro presenza . Siamo impegnati direttamente  in realtà territoriali  a carattere sportivo , ricreativo e sociale. Abbiamo dato vita assieme ad altri commercianti di Silea ad associazioni volte allo sviluppo commerciale e territoriale.  Devo inoltre ringraziare le  amministrazioni che si sono susseguite negli anni per il loro appoggio e la vicinanza dimostrata.

Cosa vede nel futuro della Caffetteria Centrale e in Zanatta Caffe ?

Non posso ovviamente dimenticare i nostri collaboratori , passati e presenti. Ho sempre cercato di rappresentare un punto di riferimento per loro e non fermarmi al solo rapporto lavorativo. Ci sentiamo parte di un unico progetto che ci coinvolge e ci fa affrontare le sfide insieme. Abbiamo molti obbiettivi da raggiungere nel nostro futuro immediato e i “ miei “ ragazzi  sono parte integrante di questo percorso. Cercheremo di superare questi momenti particolari che ci hanno coinvolto tutti negli ultimi due anni guardando con spirito positivo al prossimo traguardo : le nozze d’oro . 

TI POTREBBE INTERESSARE

SEGUICI TUTTI I GIORNI

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello